Storia

La Parrocchia fu costruita agli inizi degli anni Novanta ed inaugurata dal cardinale Camillo Ruini con la solenne consacrazione, il 15 novembre 1992, intitolata a San Gelasio I, 49º Vescovo di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica. Il primo parroco fu’ don Franco Amatori che ha guidato la comunità parrocchiale per 12 anni (1972 – 1984).

La chiesa è sede parrocchiale, istituita il 19 maggio 1972 con il decreto del Card. Vicario Angelo Dell’Acqua Quotidianis curis.

Nel 1982, nel decennale di costituzione della parrocchia la comunità si raduna per celebrare l’Eucaristia e attingere alla catechesi e alle varie attività presso una tenda allestita nel quartiere.

La comunità viveva il territorio parrocchiale anche suddividendo i suoi uffici e altro all’interno del quartiere, esempio è l’utilizzo del casale, chiamato da tutti “Casale Padre Nostro” all’interno del Parco di Aguzzano.

Nel settembre del 1984 diviene parroco della parrocchia San Gelasio I, papa il Sac. Don Romano Breviario che vivrà la comunità fino al 1991 anno della sua morte. Don Romano vivrà a pieno l’intero progetto della costruzione della nuova chiesa parrocchiale, ma non la sua consacrazione a causa della sua prematura scomparsa.

Nel 1988 viene realizzata la statua di San Gelasio I, papa presso la Domus Dei e che tuttora è esposta e venerata all’interno della chiesa parrocchiale.

Il 30 settembre 1989 il Card. Vicario Ugo Poletti benedice la prima pietra e l’avvio dei lavori di costruzione della chiesa parrocchiale insieme al parroco don Romano. All’interno della prima pietra è stato inserito un tubo con una pergamena dove sono scritti i nomi del Vicario, dei parroci succeduti all’interno della comunità e di tutti i capi famiglia presenti nel territorio parrocchiale.

Nel settembre 1991 viene nominato il nuovo parroco il Sac. Don Luciano Meddi che resterà incarica fino all’agosto del 1998. Nello stesso periodo viene immesso come parroco all’interno della comunità il Sac. Don Albino Marin che guiderà la parrocchia sino all’agosto del 2003.

Il Card. Vallini, il 30 settembre 2003 affida la comunità e la guida della parrocchia alla Comunità Ecclesiale Famiglia “Chiesa Mondo” con il parroco Sac. Don Angelo Mangano e successivamente al parroco Sac. Don Giuseppe Raciti che ne sarà parroco sino a Luglio 2018.

Nel luglio dello stesso anno la comunità ecclesiale Famiglia Chiesa-Mondo lascia la guida della comunità parrocchiale.

Nel luglio 2018 è amministratore parrocchiale il Sac. Don Domenico Romeo che ne diviene parroco con la solenne celebrazione eucaristica con rito di immissione canonica il 16 settembre 2018 presieduta dal vescovo del settore nord della diocesi di Roma S. E. Rev.ma Mons. Guerino Di Tora.

L’area territoriale parrocchiale comprende parte del quartiere di Ponte Mammolo e parte di quello di Rebibbia. Sono presenti nel territorio parrocchiale due edifici adibiti al culto:

Chiesa Parrocchiale di San Gelasio I, Papa;

– Chiesetta di Rebibbia – Madonna del Divino Amore.

La parrocchia è stata visitata dal Santo Padre Francesco il 25 febbraio 2018 salutando la comunità e i vari gruppi e movimenti presenti e che vivono il territorio e la parrocchia. Il Santo Padre successivamente i saluti celebra la Santa Messa all’interno della Chiesa Parrocchiale.

Per la sua visita, il Santo Padre, ha fatto dono alla comunità di un calice e patena e della casula con cui ha celebrato l’eucaristia.

40° Anniversario

0
40° Anniversario Il 19 maggio 1972 viene istituita la nuova parrocchia intitolata a San Gelasio I, Papa. Il territorio è desunto da quello della parrocchia Sacro...

San Gelasio I Papa

0
San Gelasio I Papa CENNI STORICI DI SAN GELSIO I, PAPAGelasio I, nato a Cabilia nel V secolo e morto a Roma il 21 novembre...